Fabio Ravezzani parla a MilanCafe24 di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Usciranno di scena dopo 30 anni di Milan?

Fabio Ravezzani, direttore di TeleLombardia, ha parlato in esclusiva alla redazione di MilanCafe24. Qualche entrata in tackle duro ma pulito sui tifosi entusiasti per il possibile cambio societario nel Milan. Silvio Berlusconi e Adriano Galliani sembrano giunti all’ultimo giro di valzer rossonero, ma come intonava una celebre canzone italiana, certi amori… Attendiamo allora ancora pochi giorni sino alle festività pasquali, per capire se nell’uovo troveremo una cordata cinese finanziata da un edge fund americano, o se ci saranno ulteriori sorprese in questo lungo romanzo sulla vendita del ‘Diavolo’.

Direttore, Berlusconi disse ai figli che il Milan e la villa di Arcore erano le ultime cose da vendere: ha cambiato idea e col Closing passerà la mano a cinesi o americani?

“Berlusconi avrebbe molti più mezzi di Li per sostenere il Milan anche solo a titolo personale, scorporandolo da Fininvest. Francamente non capisco la ratio di una cessione tanto confusa che non ottempera al primo comandamento dello stesso Berlusconi: lasciare il Milan in mani solide, affidabili (e pronte ad anteporre gli interessi del club a quelli personali, aggiungo io)”.

I tifosi si aspettano grandi colpi estivi, ma non è azzardato ipotizzare colpi come Aguero e Aubameyang?

MC24  Cerruti: "La dirigenza del Milan ha chiesto a Mihajlovic riscontri positivi in campionato"

“E’ chiaro che oggi nessun dirigente ha ruolo e soprattutto certezza di mezzi economici per andare a concludere qualsiasi trattativa. Pertanto i nomi apparsi fanno parte di una lista dei desideri e nulla più”.

Se Berlusconi resterà come Presidente onorario il destino di Montella sarà ancora rossonero?

“Difficile a dirsi. Oggi però non credo che esista una solo allenatore di livello internazionale disponibile a imbarcarsi in un’avventura dai confini ancora così confusi. Lo stesso dicasi se Berlusconi dovesse restare ancora presidente. Anzi, il vero rischio è che sia lo stesso Montella ad andarsene, ma tutto dipenderà da come finirà la stagione rossonera”.

Adriano Galliani, ad del Milan
Adriano Galliani, ad del Milan

Adriano Galliani sarà il nuovo Presidente della Lega?

“Non penso che Galliani possa accontentarsi del solo stipendio di presidente di Lega. Potrebbe avere un doppio incarico. O almeno, questa è la sua ambizione, che però mi pare difficilmente realizzabile”. 

Si ringrazia Fabio Ravezzani per la cortese disponibilità.

share on:

Leave a Response