Oscar Damiani parla a tutto campo a MilanCafe24 di Juventus e Milan: procuratore e osservatore tra i più ascoltati dai dirigenti nostrani

Oscar Damiani, noto agente Fifa, ha parlato in esclusiva telefonicamente a MilanCafe24. Ne è nata un’intervista con le sue celebri battute ficcanti sulla Juventus impegnata tra poche ore in Champions League e sul rinascente Milan cinese.

Oscar Damiani fonte Twitter

Damiani, tra la Juventus di Max Allegri e il Barcellona di Ariedo Braida chi sceglie stasera?

Sono amico di entrambi, sia di Allegri che di Ariedo Braida. Dovrei quindi tifare per un pareggio o per tutte e due le squadre. Non è così però e io penso che la Juventus sfrutterà le occasioni che aveva avuto anche il Paris Saint Germain al Camp Nou, e che quindi passerà il turno dopo il 3-0 casalingo”.

Quali sono le sue sensazioni sul Milan: Berlusconi lascia dopo 30 anni di Presidenza e arriva una nuova proprietà cinese col Closing.

“La prima sensazione è quella di un grandissimo ringraziamento a Silvio Berlusconi, ma anche ad Adriano Galliani e poi Ariedo Braida. Sono molto legato a loro da mille episodi in tantissimi anni, e sono riusciti a portare il Milan sul tetto del mondo. Dall’altro lato diamo il benvenuto a questa nuova proprietà cinese e alla loro passione”.

Come ha detto Fassone nella sua prima conferenza stampa a Casa Milan servirà un mix di giovani e esperti? Lei aveva portato Aubameyang e Niang…

MC24  Clamoroso dietrofront: Mexes resta al Milan

“Fassone e Mirabelli sono dirigenti esperti e non hanno quindi bisogno dei miei consigli. E’ chiaro che un paio di colpi di livello uniti ad altri giovani di valore, potrebbe essere un mix ottimale nella campagna acquisti per questi rossoneri di Montella”.

Si ringrazia Oscar Damiani per la cortese disponibilità.

share on:

Leave a Response