Il Milan non riesce a ribaltare lo 0-2 subíto a San Siro e cade anche a Londra dopo essere passato in vantaggio con una prodezza di Chalanoglou. A rimettere il match in parità è stato Welbeck che grazie a un rigore inesistente, ha rimesso il match in equilibrio.

Il Milan ha avuto diverse occasioni per trovare il gol del 2-1, ma prima Cutrone, poi Kalinic, hanno fallito il bersaglio grosso. Nel finale, complice anche un errore di Donnarumma, l’Arsenal ha trovato il gol del 2-1, e qualche minuto prima del fischio finale, la terza rete, fissando il punteggio finale sul 3-1.

Una punizione esagerata e ingiusta per il Milan, che stasera avrebbe meritato sicuramente di più. I rossoneri, ora fuori dall’Europa, proveranno a ritornarci grazie alla finale di Tim Cup, o attraverso il piazzamento in campionato, dove ancora tutto può accadere, compreso un aggancio al quarto gradino del podio, che vale il preliminare di Champions League.

MC24  Clamoroso: Milan, 30 milioni per Kovacic. L'Inter dice 'no'
share on:

Leave a Response