di STEFANO RAVAGLIA

 

Non si è fatta attendere la risposta dell’Inter sulla mini-polemica a seguito della nuova data del derby fissata per il 4 aprile alle 18.30. A replicare alle dichiarazioni di Fassone è l’AD nerazzurro Antonello: “Sono sorpreso per il rumore mediatico sollevato sulla data del 4 aprile. Ci siamo semplicemente attenuti alle regole imposte all’interno della Lega”, e poi specifica:“Scegliere una data diversa rispetto alle altre partite rinviate per l’evento tragico che ha coinvolto Davide Astori non c’entra con il rispetto dei tifosi, che siamo convinti risponderanno alla grande, come hanno sempre fatto”. 

MC24  Un regista per far 'girare' il Milan: tutti i nomi
share on:

Leave a Response