Leonardo Bonucci da qualche settimana è tornato un muro, e assieme a Romagnoli costituisce una delle coppie centrali più forti del campionato. Lo certificano i numeri: lui e Romagnoli sono degli ottimi centrali. Sabato per Bonucci sarà un giorno speciale, perchè tornerà allo Juventus Stadium, un luogo dove ha vinto tanto e dove il suo Milan, proverà a staccare il biglietto per il treno Champions. Direttamente dalla conferenza stampa di Londra, riportiamo alcuni passi delle dichiarazioni del capitano rossonero. Eccole di seguito:

Su Donnarumma: “Penso che Gigio sia un ragazzo con ampi margini di miglioramento, eviterei di fare paragoni con Buffon. Lasciamolo crescere, lasciamolo tranquillo e dimostrerà le sue capacità”.

Poi su Juventus-Milan: “Sabato tornerò a Torino, in uno stadio, su un campo che mi ha dato tante emozioni in sette anni. Più emozionante Wembley o lo Stadium? Direi che non vi son dubbi, lo Stadium per ovvi motivi”. 

Dichiarazioni che Leonardo Bonucci ha misurato da grande campione, evitando di creare fratture nel gruppo azzurro e ricordando ai tifosi, che sabato non sarà un match come gli altri. Chi ha parlato in questi giorni con i giocatori del Milan, ci dice che sono particolarmente pimpanti e carichi. La nostra sensazione è quella di un Milan pronto a giocarsela su un campo decisamente ostico. Se il Milan riuscisse a battere la Juve, o comunque a conquistare almeno un punto, si presenterebbe al derby con fiducia.

MC24  Ibrahimovic-Milan, si avvicina il giorno del vertice tra lo svedese e il Psg

Dovrebbero essere recuperati Romagnoli e Calabria, due giovani che fino a oggi hanno fatto un grande campionato, dimostrando di potersela giocare con tutti. Vedremo come se la caveranno al cospetto dei campioni della Juve, giocatori scaltri e abituati a certi match. Gattuso è carico e sogna un Milan corsaro, una squadra in grado di dire la sua su ogni campo. È tempo di alzare l’asticella e di tentare una grande impresa.

share on:

Leave a Response