Ecco le parole del mister Rino Gattuso nel dopo gara di Juventus Milan in diretta al canale televisivo Sky:

Nessuna scusante sui cambi, potevamo fare qualcosa di più soprattutto sulle nostre ripartenze. E so che la differenza è questa, quando si fanno questo tipo di partite contro la Juventus. Non si riesce a vincere se non riusciamo a reggere l’urto sul piano fisico. Ma sono dispiaciuto per come è andata, per un risultato bugiardo. Bisogna essere una macchina perfetta quando entrano giocatori come Costa e Cuadrado, e dovevamo concretizzare le occasioni che abbiamo avuto. Quando arrivi al settantesimo se non riesci a reggere l’urto con certi giocatori come Dybala e Costa… la differenza tra il Milan e la Juventus è la fisicità, la loro forza. Da un po’ di tempo se penso a lottare per la Champions League non penso al pareggio, e quindi forse potevamo portarla a casa; abbiamo avuto anche tre o quattro occasioni. A me personalmente brucia il risultato perché abbiamo perso, anche se la prestazione resta. Se Calhanoglu si alzava e rincorreva l’avversario forse non avremmo commesso una sciocchezza. L’importante è continuare a fare quello che stiamo facendo con una squadra giovane, senza scoraggiarci e con grande serietà. Non so se siano le mie ultime 10 partite o se resterò ancora 3 anni al Milan. Il derby sarà molto importante e noi dobbiamo pensare anche all’Europa League“.

MC24  Kucka-Milan, il Genoa aveva chiesto il prestito di uno tra Suso e Cerci
share on:

Leave a Response