di DOMENICO VARANO

Maurizio Sarri vera e propria bestia nera del Milan, questo dicono i numeri. I rossoneri lo hanno battuto solo quando allenava l’Arezzo. Una sola vittoria in 9 precedenti. Gattuso non è contento del ruolino di marcia con le big, ragion per cui vuole una vittoria contro una grande. Il Napoli è sicuramente più forte, ma nelle ultime uscite non ha convinto.

Gattuso dovrà inventare la difesa centrale, ma quasi sicuramente schiererà Musacchio e Zapata. Davanti dovrebbe giocare uno tra Cutrone, Kalinic e André Silva, con il primo dei tre certamente favorito. Sugli esterni confermati Suso e Chalanoglou.

Gattuso ha chiesto ai suoi di crederci e di giocare sapendo di dover affrontare una grande squadra come il Napoli, che potrebbe schierare ancora una volta Mertens, nonostante il periodo negativo. I rossoneri temono proprio che Mertens e Insigne ritrovino la mira nel match di San Siro, dove la scorsa stagione inflissero a Montella una dura lezione. Milan e Napoli non possono permettersi passi falsi, perchè rischierebbero molto a poche giornate dalla fine. Il Napoli rischierebbe di perdere le residue possibilità di giocarsi lo scudetto, il Milan invece potrebbe ritrovarsi fuori da tutto, persino dall’Europa League, che resta comunque l’obiettivo minimo stagionale.

MC24  Mihajlovic, fiducia in Mexes: sarà il regista di difesa
share on:

Leave a Response