Di FRANCESCO MONTANARI

Christian Bosco, agente Fifa esperto della piazza partenopea, in esclusiva per MilanCafè24 su Milan-Napoli e Pepe Reina

Bosco, è un Milan scarico e incerottato quello che affronta il Napoli?
Sicuramente le assenze di Bonucci e Romagnoli minano la solidità del reparto arretrato rossonero e peseranno non poco sull’economia generale della gara, soprattutto al cospetto di un attacco di grande qualità come quello partenopeo.
Al contrario di quanto si è indotti a pensare dopo il pareggio con il Sassuolo, a mio avviso il Milan gode di un buono stato di forma, ed i suoi ottimi palleggiatori dalla mediana in su, sono in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Con l’avvento di Mister Gattuso, i rossoneri hanno cominciato a mostrarsi motivati, determinati e volitivi. Sono certo che assisteremo ad una splendida partita.
Callejon per Suso è fantamercato?
Termini, modalità ed evoluzione del mercato del Napoli dipenderà molto dalla permanenza o meno di Mister Sarri, che se dovesse prolungare il suo rapporto, punterebbe in primis a blindare i suoi insostituibili “fedelissimi”, tra cui  come Callejon.
 In ogni caso non vi è dubbio che sussiste da tempo un alto gradimento tecnico sia da parte del Milan per l’azzurro ex Real Madrid , che da parte del sodalizio del Presidente De Laurentis per Suso; l’affare non è da escludere, ma bisognerà capire Fassone attraverso questo eventuale scambio quanto vorrà “monetizzare” con il presumibile fine di ottenere un utile in termini di corrispettivo economico a favore del proprio Club, vista anche la differenza di età tra i due calciatori. Molto potrà influire anche l’approdo di Reina in rossonero.
come accoglieranno Reina i tifosi rossoneri?
Pepe Reina è un ottimo calciatore ed un grande professionista, oltre che un vero leader in campo e fuori, sono certo che farà un’ottima prestazione e sarà sportivamente applaudito dalla torcida milanista, che confermerà il proprio gradimento per colui che difenderà la porta rossonera nella prossima stagione.
Sarri sarà il Ferguson del Napoli o si lascerà tentare da sirene straniere?
Ho sempre ritenuto che Maurizio Sarri ed il calcio Napoli siano “armoniosamente complementari”…… Il Mister ha svolto sin qui’ un lavoro eccezionale, ma nel realizzare ciò è stato supportato da una piazza che lo ha amato e si è da sempre schierata al suo fianco sin dal principio della sua avventura professionale, nonostante le iniziali titubanze di alcuni media ed alcuni addetti ai lavori; personalmente non credo che altrove – soprattutto all’estero – sarebbe facile ritrovare un ambiente per lui cosi’ congeniale e sotto certi aspetti addirittura “funzionale”. A tal proposito va evidenziato che la “magica sinergia” che si è creata in casa Napoli, è stata anche merito del magistrale operato del D.s. Cristiano Giuntoli, uno a cui piace poco apparire ma che lavora tantissimo e svolge un ruolo fondamentale in questa Società, sia come “Deus ex machina” per le questioni squisitamente tecnico-manageriali, sia come “”trait d’union” tra squadra, tecnico e proprietà.
In linea di massima sono convinto che Mister Sarri proverà – nei limiti del possibile – a verificare se sussistano i presupposti per dare seguito al suo progetto tecnico in azzurro, poi ovviamente, nella intrigante e stimolante “partita a scacchi” che sta giocando oramai da mesi con il Presidente, l’ultima mossa – come è normale che sia – spetterà a quest’ultimo.
Nonostante i risultati balbettanti, continuo a sostenere con convinzione che quella del Milan sia stata una campagna acquisti eccellente e di ciò i tifosi milanisti se ne accorgeranno già a partire dalla prossima stagione; se proprio dovessi trovare il “pelo nell’uovo”, personalmente avrei tentato un ulteriore sacrificio per un bomber di razza che desse più garanzie rispetto ad Andrè Silva, ma probabilmente in tal caso non sarebbe poi esploso il “fenomeno Cutrone”, calciatore che stimo tantissimo e che a mio modesto avviso rappresenterà il futuro dell’attacco della nazionale italiana. Tutto sommato, forse, per il Milan è stato meglio cosi’……
MC24  Milan, ora è tempo di pianificare il mercato
share on:

Leave a Response