di DOMENICO VARANO

Riportiamo di seguito le dichiarazioni rilasciate da Rino Gattuso ai microfoni di Premium Sport:

La colpa è mia perchè io sono il capo della baracca. La squadra non ha la forza mentale, sembra fare il solletico all’avversario. Chiedo scusa ai tifosi, per la figuraccia fatta. Manchiamo a livello agonistico, è evidente. Durante la settimana lavoriamo, ma poi creiamo tanto e ci sciogliamo alla prima difficoltà. In questo momento facciamo fatica, vedo i giocatori stanchi mentalmente. Noi stiamo giocando per l’Europa League, dobbiamo sapere che indossiamo la maglia gloriosa del Milan. Pochi gol? Sono i movimenti che fanno la differenza, facciamo poca presenza in area di rigore. Forse i nostri giovani hanno troppa tensione in corpo. Calo fisico? Ci sta, perchè abbiamo speso tanto. Suso e Cahlanoglou non stanno bene, ma mi aspettavo una squadra più vogliosa, più veemente. Dobbiamo essere conpatti e sono preoccupato perchè a volte non sembriamo una squadra. Sono amareggiato, sapevo che il Benevento ci avrebbe messo in difficoltà. Il responsabile sono io, ma dobbiamo rialzarci subito”. 

share on:

Leave a Response