Contro la Fiorentina, che probabilmente sarà il suo prossimo club, il terzino 31enne ha salutato il pubblico di San Siro. Lascerà il club rossonero dopo 3 anni e mezzo

di VINCENZO D’ANNA

La seconda avventura in rossonero di Luca Antonelli termina dopo 3 anni e mezzo. Cresciuto nelle giovanili nel Milan, esordisce in prima squadra nella stagione 2006-07: deve poi aspettare 8 anni e mezzo (gennaio 2015) per tornare nel club che lo ha lanciato, dopo essersi messo ben in mostra al Genoa.
Ieri mister Gattuso gli ha voluto concedere gli ultimi 15 minuti abbondanti contro la Fiorentina, una delle favorite all’acquisto del terzino 31enne che non rinnoverà il contratto in scadenza.
Seppur non si tratta di un campione, Luca Antonelli merita il massimo rispetto dal tifo milanista per l’impegno e la professionalità con cui si è dedicato ai colori rossoneri. E, se permettete, lo potremmo definire come uno dei migliori terzini degli ultimi anni del club rossonero: buone galoppate sulla fascia, qualche gol – pure decisivo (come Milan-Chievo di due anni fa) e da attaccante puro (come la rovesciata contro il Crotone)- e tanto sacrifico. Se non fosse stato per i numerosi infortuni delle ultime due stagioni probabilmente sarebbe stato più coinvolto negli schemi di Montella e Gattuso.
Un piccolo omaggio a un grande uomo: ciao Luca, buona fortuna e grazie di tutto.

share on:

Leave a Response