di Luca Sablone

Quello di ieri è stato un pomeriggio partito male per Donnarumma: alla lettura delle formazioni, infatti, è stato fischiato dalla tifoseria rossonera, simbolo che qualcosa si è rotto tra di loro.

DONNARUMMA, SEGNALI D’ADDIO

Al termine del match il giovane portiere si è recato sotto la Curva Sud a cui ha regalato i suoi guanti e dove è stato applaudito insieme a tutti i compagni di squadra. Non sono passati inosservati alcuni segnali d’addio: tra tutti il suo sguardo triste e rammaricato, come a voler ringraziare e salutare tutti per l’ultima volta; inoltre subito dopo il triplice fischio Bonucci, Romagnoli e colleghi sono corsi ad abbracciarlo.

MILAN, PER ORA NESSUNA OFFERTA PER DONNARUMMA

Nonostante si respiri aria negativa, per Donnarumma non è attualmente ancora arrivata alcuna offerta ufficiale: destinazione pià probabile sembrava il PSG, che però ha deciso di puntare su Buffon. Ieri Gattuso ha riferito di essere pronto a gestire contemporaneamente Gigio e Reina: il futuro di Donnarumma è ancora tutto da scrivere, ma si appresta a passare nuovamente un’estate sotto i riflettori.

share on:

Leave a Response