L’attaccante bergamasca dovrà scardinare le difese avversarie

di MATTEO ANOBILE

Se il mercato per il Milan maschile è tutto un’incognita, la squadra femminile si sta delineando, subentrata al Brescia, dopo aver definito l’allenatrice: Carolina Morace, è arrivata una grandissima calciatrice in attacco: Valentina Giacinti. Classe 1994 è nata a Bergamo, segni particolari: il gol nel Dna.

Crescuita nell’Atalanta, dove si è messa in luce con 36 reti in 51 presenze in quattro stagioni, nel 2012 è arrivato il Napoli che è stato il suo trampolino di lancio. Il capoluogo campano è stata la sua prima esperienza lontano da casa, dove ha comunque fatto il suo dovere,  17 reti in 29 partite.  Nel 2013 sbarca nella Big Apple, viene acquistata dai Seattle, vi resta pochi mesi, ma assaggia a suo dire il calcio vero. Mozzanica e Brescia le sue ultime due tappe in carriera, dove in cinque stagioni ha  sfiorato i 100 gol in serie A.

Le rossonere hanno deciso di ripartire da Valentina Giacinti in attacco, sperando che replichi la sua prolificià sotto  porta, in modo tale da portare le rossonere il piu’ alto in classifica. Senza dimenticare l’appuntamento più importante, il mondiale 2019, dove le ragazze azzurre: ci saranno

share on:

Leave a Response