Comunicato ultrà Genoa: “Non saremo a Milano”

Ore di attesa in merito a Milan-Genoa di domenica sera. La partita è a rischio rinvio e intanto, dopo il crollo del Ponte Morandi che ha provocato sinora 39 morti, la curva rossoblu ha diramato un comunicato per annunciare la loro assenza a San Siro anche se la gara fosse confermata:

 

“Dopo l’ennesima catastrofe che ci ha colpito, piangiamo chi non c’è più e ci preoccupiamo per chi non ha più una casa e per le conseguenze del prossimo futuro di una città che, seppur nel suo splendore, vive da lustri difficoltà importanti. E riteniamo che questo adesso venga prima di una partita di calcio, anche se del nostro amato Grifone.
Nel frattempo, mentre i signori del calcio non hanno ancora deciso in merito al rinvio di Milan-Genoa, noi la nostra decisione l’abbiamo presa, senza esitazioni.
La nostra città è in lutto e per dignità, rispetto e dolore, la tifoseria del Genoa non assisterà alla partita prevista domenica allo stadio Meazza di San Siro. Il settore a noi riservato sarà pertanto, qualora si disputi l’incontro, completamente deserto. Poco importa cosa decideranno in merito i soloni dello show business, per noi il silenzio ed il rispetto per la nostra città e per chi non c’è più e per le loro famiglie, viene prima di ogni cosa. La Superba è piegata, ma ancora una volta risorgerà. Noi saremo sempre al suo fianco, perché possa tornare a splendere, perché noi siamo i suoi figli.

ULTRÀ GENOA CFC 1893

share on:

Leave a Response