Il Napoli di Ancelotti cade rovinosamente sotto i colpi di Defrel e Quagliarella. L’ex tecnico del Milan critica la mentalità dei suoi

DI DOMENICO VARANO

Ancelotti e il Napoli mancano la terza rimonta consecutiva, cadendo rovinosamente a Marassi, contro una Samp bella e organizzata.

Il tecnico ex Milan, subisce la prima sconfitta in campionato, uscendo umiliato e con le ossa rotte dalla sfida di Genova. Se contro il Milan, Zielinski e Mertens avevano griffato la rimonta, ieri é mancato tutto.

Ancelotti si é detto preoccupato per la mentalità dei suoi, che a questo punto, dovranno fornire una spiegazione sull’imbarcata subita. Il Milan osserva e sa che ha l’occasione per rientrare tra le grandi, specie se il Napoli facesse una stagione non di alto profilo.

share on:

Leave a Response