Un Milan spento pareggia in Sardegna, un Cagliari combattivo porta via un punto

DI MATTEO ANOBILE

Stagione 90/91, 22° giornata, i rossoneri sono di scena a Cagliari allo stadio Sant’Elia. Il Cagliari allenato da Ranieri  lotta per salvarsi, quindi un avversario molto agguerrito. Fonseca, Francescoli e Matteoli, un trio d’attaco molto temibile. I rossoneri in campo con: Pazzagli fra i pali, Carobbi,Galli,Baresi e Maldini in difesa. In mezzo al  campo cui sono Massaro,Donadoni,Rijkaard ed Evani. Gullit e Van Basten le due bocche di fuoco.

L’inizio dei sardi è molto veemente, due tiri da fuori sono un campanello d’allarme per i rossoneri, sulla difficolta della partita. Alla mezz’ora, però, Maldini ribatte in rete un’uscita maldestra di Ielpo e porta avanti i rossoneri.  Nella ripresa il Cagliari si spinge in  avanti per cercare il pari, ma un super Pazzagli dice di no su una bomba di Matteoli da fuori area. Il portiere rossonero capitola al 17′ quando una velenosa punizione dal vertice destro  di  Matteoli lo trafigge Pazzagli. I rossoneri potrebbero addirittura vincere se al 91′ Ielpo non si superasse su un colpo di testa di  Gullit . Ottimo punto per i  sardi che frenano un Milan un po’ spento continuando ad inseguire punti preziosi per la salvezza.

 

share on:

Leave a Response