Domenica il Milan ha battuto l’Udinese per 0 a 1 con un gol nel super extra time di Romagnoli. Andiamo ad analizzare i casi insoliti di questa partita

di DAVIDE DENTICO

Anche la partita contro i bianconeri ha lasciato alcune statistiche. Andiamo a scoprire quali sono:

Il numero 13 rossonero ha segnato al 96′ e 8” ed è diventato il gol più tardivo nella storia del Milan. Il precedente “record” era di Zapata con la rete nel derby dell’aprile 2017.

Uno dei casi insoliti di questa partita è che i rossoneri non hanno segnato nei primi 45′ ed era successo solo contro Cagliari e Inter.

Nei casi detti in precedenza, però, il Milan non era riuscito a prendere i 3 punti mentre in questo caso sono arrivati. Insolito anche questo.

Romagnoli ha fatto due gol in due partite consecutive. Era successo più o meno nello stesso periodo anche l’anno scorso. Nella stagione precedente contro Sassuolo e Napoli e quest’anno contro Genoa e Udinese. Quelli arrivati negli ultimi due match sono stati siglati entrambi nei minuti di recupero. Ecco un altro dei casi insoliti.

Altri casi insoliti?

Il Milan ieri ha fatto 9 tiri in porta contro i 4 dell’Udinese e 6 fuori in confronto ai 5 dei bianconeri e ha avuto il 52% di possesso palla contro il 48% della squadra di casa.

Dopo 16 partite la squadra rossonera non ha subito gol. Non era ancora successo in quest’anno.

La squadra di Gattuso ha ottenuto tre vittorie consecutive. E’ la prima volta che accade in questa stagione.

Sono 5 i punti in più del Milan in questo momento rispetto alla passata stagione.

Udinese e Milan ieri hanno fatto lo stesso numero di falli fatti 13 e lo stesso numero di cartellini gialli tre.

Ecco alcuni casi insoliti e statistiche di questa partita. A voi ve ne vengono in mente altri? Scrivetelo nei commenti e a presto con altre statistiche.

 

share on:

Leave a Response