Tiémoué Bakayoko è riuscito ad emergere nella quarta partita di Europa League. Lui ha sempre dichiarato che piano piano vedremo quel Bakayoko con quella grinta e quel carattere che dimostrava di avere ai tempi del Monaco

 

di SARA PELLEGRINO

 

All’inizio di questa stagione, in Campionato ed in Europa, la carriera del numero 14 con la maglia rossonera sembrava essere agli sgoccioli. Nel match di ieri contro il Betis il giocatore franco-ivoriano ha dimostrato di possedere i requisiti giusti per meritare il posto di Biglia e Montolivo. Presente nella mediana sin dal primo minuto, è riuscito a realizzare buone prestazioni. Inoltre, anche lui è stato protagonista del gol di Suso in quanto è riuscito ad ingannare il portiere del Betis, Pau Lopez: infatti al 17’ della ripresa la palla finisce in porta in seguito ad un cross di Suso in cui Bakayoko beffa il portiere avversario con una finta azione di testa. In fase difensiva ha saputo cavarsela senza grosse difficoltà.

Bakayoko è in prestito dal Chelsea e sarà lui che dovrà convincere la società rossonera a riscattarlo per 35 mln di cui ne sono stati già versati 5. Potrebbe diventare una pedina fondamentale per il Milan, soprattutto dopo la notizia giunta ieri su Lucas Biglia che, dopo l’intervento al polpaccio destro, dovrà rimanere fermo per almeno quattro mesi.

Il nostro voto, nelle pagelle di MilanCafe24, per il centrocampista franco-ivoriano è pari a 6,5.

share on:

Leave a Response