La sosta avuta in Campionato, a causa delle Nazionali, non ha giovato al Milan. Numerosi gli infortunati e nell’attacco mancherà uno dei due bomber

 

di SARA PELLEGRINO

 

Le notizie negative per il Milan non riguardano solo i giocatori infortunati. In occasione dei prossimi due match bisognerà rinunciare ad uno dei due centravanti, Gonzalo Higuain. Nell’area offensiva Gattuso potrebbe schierare il tridente composto da Suso, Cutrone e Calhanoglu.

Suso ha respinto proposte da club importanti per continuare a giocare con il club rossonero. Inoltre, il giocatore rappresenta un pezzo fondamentale per il Milan. I suoi numeri parlano chiaro:  cinque gol e otto assist tra Campionato ed Europa. Lo spagnolo è anche uno dei migliori nella Top11 del minutaggio rossonero.

Cutrone  sarà l’unico centravanti disponibile fino alla quattordicesima giornata di questo campionato. Il suo punto forte è il senso del gol da cui è animato in ogni partita. Su un totale di tredici presenze ha segnato cinque gol.

Calhanoglu le sue prestazioni quest’anno non sono molto soddisfacenti per il momento. Il numero 10 non è incedibile per il Milan.  Lunedì Leonardo incontrerà l’entourage di Rodrigo De Paul, calciatore argentino che gioca sia come ala sinistra, sia come centrocampista proprio come Hakan Calhanoglu. Se si dovesse arrivare ad una trattativa è difficile pensare che si realizzi a gennaio.

 

share on:

Leave a Response