Cutrone, agguerrito e sorprendente nel match di ottavi di finale di Coppa Italia. Adesso bisogna concentrarsi sulla finale si Supercoppa

 

di SARA PELLEGRINO

 

Ancora una volta Patrick Cutrone ha dimostrato di essere il bomber decisivo che ha firmato la vittoria per  il Milan. Il centravanti ieri, entrato nei tempi supplementari, è stato l’autore di una strepitosa doppietta. I gol sono arrivati ai minuti 102 e 109: il primo con il piede sinistro è arrivato dopo un assist  di Conti ed il secondo grazie ad un potentissimo piede destro che scavalca Rafael.

Il bomber rossonero spesso è decisivo proprio nei minuti di recupero. In tutta la sua carriera nel Milan, circa il 20% dei suoi gol sono arrivati dopo il minuto 90. Quest’anno, Cutrone ha segnato contro la Roma al minuto 95 portando il Milan alla vittoria (Milan vs Roma 2-1 in data 31/09/2018). Il gol del ragazzo è stato dedicato ad una persona che lo segue sempre dagli spalti, suo padre. Infatti il bomber ha ricevuto molti apprezzamenti per questa sua dedica. Inoltre,Ivan Zazzaroni  ha paragonato il giocatore a Pippo Inzaghi.

Il numero 63 rossonero è stato il pilastro fondamentale per la squadra rossonera che vola ai quarti di finale di Coppa Italia, da valutarsi stasera se con Sassuolo o Napoli.

Ecco le parole di Cutrone dopo la gara contro la Sampdoria per RaiSport:

‘’Sono contentissimo soprattutto per aver passato il turno. E’ stata una bellissima partita e sono felice di aver aiutato i miei compagni a passare il turno. Contro la Juventus cercheremo di prepararci al meglio’’.

share on:

Leave a Response