Le pagelle di Chievo-Milan 1-2

 

di ALESSANDRO DELL’APA

 

G.DONNARUMMA 6: serata d’ordinaria amministrazione, il Chievo conclude poco in porta. Esente da colpe sul gol, si fa notare per un paio d’uscite da applausi e per l’intervento nella ripresa su Hetemaj.

CONTI 5: impacciato e meno brillante del solito, si fa sovrastare da Hetemaj nella circostanza del pari, sbagliando completamente la lettura del cross e la marcatura.

dal 64’ CALABRIA 6: garantisce migliore copertura di Conti, riequilibrando l’assetto rossonero.

MUSACCHIO 6,5: spegne Meggiorini, bene anche in fase d’impostazione.

ROMAGNOLI 6,5:  impeccabile come al solito, sfiora anche il gol nel finale.

LAXALT 5,5:  lascia troppo tempo per crossare a Leris sul momentaneo 1-1, per il resto tanto fumo e poco arrosto.

KESSIE’ 6,5:  ara letteralmente il campo, recuperando una quantità industriale di palloni, peccato per l’ennesima rete divorata.

BIGLIA 7: prezioso in mezzo al campo per le sue geometrie, disegna un arcobaleno all’incrocio da calcio di punizione e realizza il primo gol stagionale. Bentornato Lucas.

PAQUETA’ 5: copia sbiadita di se stesso, molto probabilmente stanco per il continuo utilizzo. Ha comunque il merito di procurarsi la punizione del vantaggio firmata Biglia.

dal 54’ CALHANOGLU 7:  subentra ad uno spento Paqueta’ e cambia letteralmente l’inerzia del match dando fluidità alla manovra milanista. Spettacolari i suoi repentini cambi gioco, da applausi anche i suoi ripiegamenti difensivi.

SUSO 4,5: altra prova da dimenticare, s’incarta spesso palla al piede, non s’intende bene con Conti.

dal 83’ BORINI s.v.

PIATEK 7: due palloni in area avversaria toccati, un gol. Non c’è più niente da aggiungere, dimostra per l’ennesima volta di fare la differenza.

CASTILLEJO 6,5: svaria sul tutto il  fronte d’attacco dando imprevedibilità alla fase offensiva, crea superiorità saltando sempre l’uomo. Come Bakayoko sta facendo ricredere gli scettici coi fatti.

GATTUSO 7: legge la gara alla grande azzeccando i cambi, inoltre il 4-2-3-1 della ripresa spacca in due la partita. Ottiene la quinta vittoria consecutiva ed il decimo risultato utile.

 

 

share on:

Leave a Response