Tiziano Crudeli in esclusiva a Milan Cafè24

 

di ALESSANDRO DELL’APA

 

Cinque vittorie consecutive e terzo posto in classifica, cosa ne pensi dell’attuale momento del Milan?

E’ un momento più che positivo, testimoniato anche dalle 6 vittorie e i 2 pareggi in campionato con soli 3 gol al passivo. Se la fase difensiva è ottima, in questo girone di ritorno addirittura meglio della Juventus. Bisogna migliorare quella offensiva, in quanto mancano rifornimenti ad un giocatore straordinario come Piatek.

Confermi l’indiscrezione da te lanciata durante la trasmissione di Italia 7 Gold, Diretta Stadio. Su Milinkovic Savic?

Partendo dal presupposto che non faccio calciomercato ed ho solo raccolto una voce da una mia fonte attendibile, Milinkovic Savic dovrebbe rientrare in un’operazione ad ambio raggio con la Lazio, infatti pare che Lotito abbia chiesto al fondo  Elliott un prestito di 400 milioni di euro per la costruzione del nuovo stadio ed il vincolo per la concessione di esso, sia proprio il centrocampista serbo. La società capitolina ovviamente poi sarà tenuta a restituire solo 300 perchè il giocatore è  valutato intorno ai 100.

Cosa ne pensi dell’operato di Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera?

Avendo un grande rapporto con lui all’inizio mi sono permesso di criticare il suo operato, adesso però mi sto ricredendo perchè sta dimostrando di essere un buon allenatore, di saper dare le motivazioni giuste e anche sul piano tattico i suoi progressi sono notevoli.

Qual’è il tuo parere sull’ingresso in società di due figure del calibro di Leonardo e Maldini?

Sono determinanti, ho la sensazione che alle spalle del mister ci sia uno staff dirigenziale di primo ordine. Leonardo ha già esperienza in questo settore, Maldini invece è alla prima esperienza ma essendo una bandiera e conoscitore di calcio, non avrà problemi.

Domenica sera c’è il derby, secondo te Gattuso si affiderà alla formazione dell’ultimo mese oppure darà spazio ai vari Biglia, Conti e Castillejo?

Questa è una bella domanda perchè subentrano pure i miei convincimenti personali, io per esempio ho visto un Castillejo molto funzionale al gioco del Milan, momentaneamente non ci rinuncerei. Tuttavia conoscendo Gattuso si affiderà alla formazione tipo.

Secondo te il Milan si qualificherà in Champions League?

Deve a tutti i costi, in quanto è strettamente necessario per aumentare i ricavi e di conseguenza rinforzarsi sul mercato.

Qual’è la miglior posizione possibile di Paquetà in campo?

Trequartista, sostengo che debba giocare più vicino alla punta per rifornirla al meglio. Utilizzandolo nei tre di centrocampo, lo si limita troppo.

Chi è il giocatore che ti sta stupendo di più?

Castillejo, in quanto dopo alcune difficoltà iniziale  lo spagnolo si sta inserendo al meglio nei meccanismi di Gattuso. Garantendo al meglio  le due fasi, grazie alla sua abnegazione ma anche alla buona tecnica individuale.

Dopo l’addio di Higuain e l’arrivo di Piatek per sostituirlo, confrontando i numeri dei due il paragone è impietoso. Il polacco ha fatto in sole 9 gare le stesse reti fatte dall’argentino in 22, secondo te come mai questo?

Questioni anagrafiche e motivazionali. Piatek è un giocatore poliedrico che fa della lettura delle situazioni di gioco e dei movimenti ad attaccare gli spazi la sua fortuna, inoltre essendo giovane ed affamato sta emergendo alla grande. Higuain invece è sul viale del tramonto, nelle ultime quattro stagioni è passato dai 36 centri al Napoli, ai 14 della seconda stagione bianconera passando per i 26 della seconda. Ad avvalorare questa mia tesi ci sono le difficoltà avute dal Pipita nel Milan prima e nel Chelsea adesso.

Da esperto giornalista navigato cosa senti di consigliare ai giornalisti della nostra piccola redazione?

Ci vuole tanta umiltà e passione , non si è mai arrivati nel nostro mondo. Si può sempre imparare qualcosa da chiunque, inoltre bisogna abbinare la competenza con la conoscenza, seguendo tutti i campionato per avere una visione globale del calcio. Altro elemento da non trascurare è il confrontarsi quotidianamente con tutti gli addetti ai lavori.

Si ringrazia Tiziano Crudeli per la cortese disponibilità

share on:

Leave a Response