Milan e Inter si avvicinano al derby con umori e condizioni fisiche diverse, ma la storia di questa partita è priva di ogni logica

 

di ALESSANDRO DELL’APA

 

Terza contro quarta, il derby più importante delle  ultime stagioni con le due squadre divise da un solo punto. Gara che va aldilà di ogni pronostico e dagli stati fisici e morali, decisamente diversi: scintillante quello dei rossoneri, reduci da cinque successi consecutivi. Negativo quello dei nerazzurri, martoriati dal caso Icardi e dalle eliminazioni in Coppa Italia ed Europa League. Tuttavia  il pronostico non è così scontato, in quanto molte volte nel corso della storia, chi era in difficoltà è risorto proprio nella stracittadina.

Il diavolo deve vincere per invertire il trend negativo che lo vede a secco di vittorie in campionato contro i cugini, dal Gennaio 2016, quando Mihajlovic calo’ il tris all’amico Mancini, grazie alle reti di Alex, Bacca e Niang,  Da allora 3 pareggi e 2 vittorie dell’Inter.

QUI MILAN- Per la prima volta dall’ inizio dell’anno Gattuso ha a disposizione l’intera rosa, eccetto il lungo degente Bonaventura. Nonostante gli exploit di Biglia e Castillejo e lo scalpitante Conti, non dovrebbero esserci sorprese nell’undici di partenza. Donnarumma tra i pali, in difesa da destra a sinistra: Calabria, Musacchio, Romagnoli e Ricardo Rodriguez. Solita mediana con Kessie’, Bakayoko e Paqueta’. Sugli esterni Suso e Calhanoglu a supporto di Krzystof Piatek, l’uomo più atteso al debutto nel derby di Milano.

QUI INTER- Rispetto alla caduta interna in Europa League, rientrano Brozovic e Joao Mario, che dovrebbero partire dal 1’, il croato sicuramente mentre il portoghese salvo imprevisti dell’ultim’ora guiderà la trequarti. Filtra pessimismo su  Nainggolan e Miranda, rientrano invece Asamoah e Lautaro Martinez, squalificati contro l’Eintracht Francoforte. Nessun riscontro positivo invece sul fronte Icardi. Al momento visto i molti acciaccati e la vicinanza della gara di Giovedì, è difficile ipotizzare la formazione.

PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3): G.Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, R.Rodriguez, Kessie’, Bakayoko, Paqueta’, Suso, Piatek, Paqueta’. All. Gattuso

INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah, Vecino, Brozovic, Politano, Joao Mario, Perisic, L.Martinez. All.Spalletti

 

share on:

Leave a Response