Dopo la lite tra Kessiè e Biglia e la multa pari al 5% dello stipendio, si valuta la posizione dell’ivoriano

 

di SARA PELLEGRINO

 

Il centrocampista ivoriano, impegnato con la sua Nazionale, non ha reagito bene alla notizia della multa in seguito alla lite con Biglia avvenuta durante il derby e starebbe valutando un possibile addio dalla panchina rossonera. Secondo calciomercato.com, la società rossonera starebbe valutando una sua possibile cessione, questo permetterebbe alla squadra di realizzare una plusvalenza. Inoltre, la sua cessione significherebbe avere in mano il necessario per procedere al riscatto di Bakayoko pari a 38 milioni di euro.

La società attribuisce al ragazzo un valore di 40 milioni e non mancano i corteggiatori. A fare la fila per l’acquisto di Franc Kessié ci sono Arsenal, Totthenam e Paris Saint Germain.

Dietro alla valutazione di voler rinunciare al giocatore potrebbero esserci anche motivi disciplinari. Chiaramente la lite avvenuta domenica non è stata una cosa positiva: Kessiè non avrebbe dovuto lamentarsi della sua sostituzione da parte di Conti. Capiremo meglio se le acque si calmeranno una volta che Kessiè ritornerà in Italia.

share on:

Leave a Response