Il presidente del Real, Florentino Perez, vola a Doha per trattare Cristiano Ronaldo. Il suo arrivo libererebbe lo svedese

Il Milan continua a sognare Zlatan Ibrahimovic. “L’unico con la licenza di uccidere” – lo ha definito l’ad rossonero Adriano Gallani, rispondendo ad alcune domande dei tifosi durante il test amichevole di ieri contro il Legnano. In casa rossonera sanno tutti bene che il feeling con il giocatore e il suo entourage non ammette concorrenze di sorta. Come riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘, bisogna solo attendere che il Paris Saint-Germain, già ad un passo da Di Maria, ingaggi anche un grande attaccante. Quel viaggio di Florentino Perez a Doha è la prova che i lavori per Cristiano Ronaldo sono in pieno corso. A Milano cresce l’ottimismo, si aspettano clamorose notizie sull’asse Madrid-Parigi.

@PepLandi

MC24  Esclusiva - Ravezzani: "Milan apparentato con Mendes e Moggi"
share on:

Leave a Response