In partenza Matri, Cerci e Verdi. Menez via soltanto per un’offerta in doppia cifra

In attesa del possibile colpo Zlatan Ibrahimovic, il Milan si muove per sfoltire la rosa, in particolare il reparto avanzato che conta di diversi elementi. Al momento gli attaccanti di ruolo sono tre, ovvero Bacca, Luiz Adriano e Matri. I primi due sono considerati titolari, mentre per il terzo – come riferito dall’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport‘ – non è da escludere una sistemazione altrove, anche se il fatto di essere cresciuto nel settore giovanile rossonero potrebbe essere un vantaggio per l’ex Juve in ottica compilazione della lista di 25.

SECONDE PUNTE – Inoltre, ci sarebbero soluzioni ibride, con Niang in netto miglioramento nel ruolo di centravanti. Possibile quindi, che il francese venga tenuto per fungere da seconda punta, dato che avendo 21 anni non pone neanche vincoli per la lista dei 25. Sarà invece lontano da Milanello il futuro di Alessio Cerci, con il Milan che sta già sondando il mercato per trovargli una sistemazione. Menez è molto considerato dal patron Berlusconi, e verrebbe sacrificato soltanto davanti ad un’offerta importante, almeno in doppia cifra.

TREQUARTISTI – Sulla trequarti invece ci sono Honda, Suso e Verdi. Il terzo andrà via certamente, lo spagnolo invece è partito alla grande e continua ad impressionare Mihajlovic; non è escluso che possa partire titolare nella gara di domani contro il Lione e in Cina.

MC24  Ag. Imbula: "Inter? Manca l'accordo col Marsiglia. Contatti con altri club"

@PepLandi

share on:

Leave a Response