Di Francesco Montanari

Abituati alla comunicazione dell’età dell’oro di Berlusconi e Galliani, quando cioè eravamo un modello per tutti, restiamo attoniti di fronte agli annunci del Milan di oggi.

Dalla serie D evitata a suo dire da Gazidis, da Modric e Ibrahimovic prima no e poi oggi sì, sino ai giovani e al taglio degli ingaggi, ma magari con qualche rinforzo esperto se no i tifosi sono stremati dalla pochezza del gioco espresso. Passando all’ unica cosa che conta per la dirigenza e cioè il progetto sul nuovo stadio con annessi e connessi. E poi magari una nuova rivendita e una nuova proprietà per il Diavolo.

Dobbiamo cioè annotare e sottolineare per tutti i tifosi rossoneri che siamo di fronte ad una nuova ennesima stagione di passaggio. Dove le parole in libertà, sconnesse dai fatti, sono all’ordine del giorno.

Sperando che si tratti dell’ultima di questo decennio.

Sempre e solo forza vecchio cuore rossonero! ♥️?

share on:

Leave a Response