Milan sconfitto dalla Lazio. I rossoneri perdono nonostante un buon match. Decisivo Correa nel finale

DI D.V

Milan e Lazio si affrontano a San Siro, dove giovedi i rossoneri avevano battuto la Spal. Milan e Lazio si affrontano a viso aperto, provando a farsi male già dai primi minuti. Nei primi 20 minuti Milan e Lazio sfiorano il gol in piú occasioni, ma al minuto 24 arriva la doccia gelata per i rossoneri. Lazzari riceve palla sulla fascia destra, allunga la falcata e crossa teso per Immobile che anticipa Duarte e la mette agli incroci. Uno a zero per i laziali, e Milan colpito nel momento migliore. I rossoneri però reagiscono subito e dopo 2 minuti trovano il pari grazie a una giocata Hernandez-Piatek su cui Bastos confezione la classica delle autoreti. Si fa male Castillejo, fino a quel momento migliore in campo, Pioli sceglie Rebic come sostituto. La Lazio prova a colpire con dei fraseggi di qualità sull’asse Correa-Immobile-Luis Alberto, che chiamano Donnarumma agli straodinari. Finisce il primo tempo.

Il Milan rientra in campo con lo spirito giusto, ma dopo 10 minuti è ancora la Lazio a creare dei problemi con le solite giocate veloci. Immobile viene sostituito, con Caicedo che prende il suo posto. Pioli risponde inserendo Leao e togliendo un impreciso Paquetà. Il Milan ci prova con le punizioni di Calhanoglou, ma Strakosha non si lascia ingannare dai potenti tiri del turco. Minuto 84, lancio verso Correa, Duarte prova l’anticipo di testa, ma la palla finisce sui piedi di Luis Alberto che con un no look trova Correa, che prende la mira e fulmina Donnarumma. Lazio in vantaggio 2-1. Nel finale i rossoneri non riescono a costruire niente e il match termina con la vittoria dei biancocelesti, che passano a Milano dopo ben 30 anni, un altro segno che la stagione attuale dei rossoneri é una delle peggiori di sempre. Pioli mastica amaro, Inzaghi raggiunge l’Atalanta in classifica. Le due romane sono tornate, mentre il Milan, guarda da lontano il treno per l’Europa, consapevole di aver perso l’ultima occasione per agganciarsi e salire a bordo.

share on:

Leave a Response