Borini potrebbe finire nella lista degli esuberi a giugno. Montella lo vuole di nuovo con sé

 

di SARA PELLEGRINO

 

Tra qualche settimana si inizieranno a valutare i passi da fare per la sessione di calciomercato invernale. Tra i vari punti della situazione, il sogno del Milan è quello di poter riavere Ibra in squadra, ma prima di far tornare lo svedese, bisognerà anche valutare lo stato dei conti.

Bisognerà anche fare i conti con i contratti in scadenza e uno di questi è quello dell’attaccante Fabio Borini. Il rapporto tra il giocatore ed il Milan è in scadenza a Giugno 2020 , e se ne non si dovesse parlare di rinnovo , il ragazzo andrà sicuramente altrove. Secondo alcune fonti Borini potrebbe lasciare la squadra rossonera già a partire dall’anno nuovo, in quanto vorrebbe giocare di più e attualmente sta trovando poco spazio. Per il numero 11 rossonero ha già bussato alla corte rossonera la Fiorentina di Vincenzo Montella: il ragazzo potrebbe arrivare nella viola con la formula del prestito.

Intanto l’agente di Borini ha rilasciato qualche dichiarazione per Sportitalia: ‘’Fabio ha ancora 28 anni e ha giocato in squadre importanti come Chelsea, Liverpool, Roma e Milan. E’ un giocatore abituato a certi livelli e certi standard. Vediamo cosa succede, è ancora molto presto. Borini ha un contratto in scadenza a giugno, ma con la possibilità di prolungare di un anno con il Milan. Vediamo cosa succedere’’.

share on:

Leave a Response