Atalanta troppo forte, tonfo dei rossoneri

DI D.V.

Atalanta e Milan si sfidano nel match dell’ora di pranzo. Il Milan lascia in panchina Piatek, l’Atalanta recupera Paupu Gomez e Joseph Ilicic. Al minuto 10 l’Atalanta va in vantaggio grazie a una giocata superlativa di Gomez. I nerazzurri spingono e costruiscono almeno 3 o 4 palle gol nel primo tempo. Il Milan nei primi 45 minuti di gioco non calcia mai in porta. Nella ripresa Pioli inserisce Calabria al posto dell’acciaccato Ricardo Rodriguez. Nei primi tre minuti della ripresa il Milan prova a costruire qualcosa con Leao.

Ma l’Atalanta non molla un centimetro e trova il raddoppio con Mario Pasalic, poi il gol del tre e quattro a zero grazie alla doppietta di Joseph Ilicic, autore di due reti straordinarie. Il Milan scompare dal campo, con il pubblico bergamasco che infierisce con il coro “Serie B, Serie B”. Ma purtroppo per i rossoneri l’Atalanta non si ferma e trova con Muriel il gol del 5-0. Un risultato difficilmente pronosticabile, ma che fa uscire la squadra di Pioli con le ossa rotte. I rossoneri affondano. Il 2019 si chiude nel peggiore dei modi.

share on:

Leave a Response