Abbiamo raggiunto telefonicamente e in esclusiva Bruno Carpeggiani, decano tra i procuratori

Carpeggiani, oggi sarebbe giusto sospendere il campionato oppure bisogna andare avanti a porte chiuse?

È una decisione difficile. La situazione sanitaria e l’emotività direbbero di sospendere. Ma forse ci sono scadenze che suggeriscono di attendere ancora una o due settimane per vedere come evolve il coronavirus, e andare avanti a porte chiuse quindi”.

share on:

Leave a Response