Storico giornalista sportivo, raccontava le sue due passioni: il calcio e il ciclismo

DI MATTEO ANOBILE

Una notizia ha scosso il mondo del giornalismo sportivo, Gianni Mura 74 anni è morto per via di un arresto cardiaco presso l’ospedale di Senigallia(An). Nato a Milano, dal 1964 inizia a collaborare con la Gazzetta dello Sport come praticante durante il suo percorso universitario alla facoltà di Lettere moderne. Dal 1976 diventa una delle prime firme nell’ambito sportivo di Repubblica. Come inviato, si dedica al  calcio e al ciclismo, seguendo il Giro d’italia, dal 2007 si è dedicato alla scrittura di diversi romanzi.

share on:

Leave a Response