In un posticipo serale a San Siro con la Lazio, Zvone Boban realizza l’ultimo gol in maglia rossonera

DI MATTEO ANOBILE

Era la stagione 2000-01, il diavolo viveva un’annata interlocutoria, c’era appena stato il cambio della guardia in panchina, Cesare Maldini aveva da poco sostituito Zac. Il 1°aprile a San Siro arrivò la Lazio di Zoff (campione d’Italia in carica) era anche la sfida degli ultimi C.T della nazionale. I capitolini cercavano caparbiamente di rientrare nella lotta scudetto, i rossoneri invece volevano prendere l’ultimo treno disponibile per la Champions. Dopo un primo tempo soporifero, nella ripresa fu il Milan la squadra piu’ decisa a portare a casa l’intera posta e al 60′ dalla sinistra ci fu un cross di Kaladze per la testa di Boban che con una frustata, mise la palla nell’angolino alla destra di Peruzzi. La Lazio mancò un’occasione incredibile con Negro per pervenire al pareggio e alla fine vinse per 1-0. Questa rete, fu l’ultima di Zvone con la maglia del Milan, perchè a fine anno passò il testimone a Manuel Rui Costa, ci fu un passaggio di consegne fra due fuoriclasse.

share on:

Leave a Response