Cominciano a vedersi miglioramenti e si può programmare un ripristino del campionato di Serie A

di G.V

 

Le idee più vicine alla  normalità cominciano a  prendere forma,  i club di serie A richiamano i calciatori che avevano concordato  di trascorrere la quarantena fuori dall’Italia. La ripresa del campionato è ancora lontana, ma si pensa alla mini preparazione che i calciatori svolgeranno, in vista dei march che dovranno giocare.

I campi di allenamento potrebbero  vivere nuovamente a partire dal 4 maggio, quando anche il mese di aprile sarà passato, portandosi con sé la Pasqua, il 25 aprile  e il primo maggio, quindi ogni forma di tentazione per aggregazioni e partenze.

La cautela rimarrebbe elevata, ma si imboccherebbe la fase 2 che oltre al tessuto sociale, abbraccerebbe  anche la Serie A. Le partite potrebbero riprendere a fine maggio, tra il 24 e il 7 giugno, per concludere il campionato a fine giugno o al massimo per metà luglio.

 

share on:

Leave a Response