in queste ore sta montando il ‘cinema’- parafrasando la stories su Instagram tra Luca Toni e Bobo Vieri- che riguarda le dichiarazioni di Chiellini contro Mario Balotelli

Ecco le 5 motivazioni per cui ci sentiamo più vicini a super Mario Balotelli che al bianconero Chiellini:

1 quando Balotelli scriverà una sua autobiografia sicuramente non avrà bisogno di attaccare con poco tatto ed eleganza un ex compagno di Nazionale per vendere qualche copia in più

2 Mario ha giocato e vinto da giovane nell’ Inter del triplete, nel Manchester city in Premier League e ha portato la Nazionale azzurra in Finale agli Europei. Chiellini semplicemente non ha i piedi per essere determinante a questi livelli di calcio internazionale

3 ho visto personalmente Balotelli al Milan negli allenamenti a Milanello e in trasferta in hotel a Bologna: l’ho visto scherzare e sorridere con tutti, dai compagni agli uomini dello staff. Si è fermato con molta gentilezza per scattare una foto con le mie figlie. Sinceramente mi è sembrato l’esatto contrario di una persona negativa. A Milanello la Bentley cabrio bianca targata Montecarlo di Mario era parcheggiata a pochi metri dalla palestra, mentre suo fratello lo aspettava tranquillo nella clubhouse: probabilmente a Chiellini e agli juventini, abituati a una disciplina sabauda, certi vezzi e privilegi di chi è un brand anche per gli sponsor, non sono graditi

4 quando l’Italia ha perso la Finale dei campionati Europei, Balotelli ha pianto calde lacrime perché desiderava da sempre regalare una gioia ai suoi genitori acquisiti. Quindi crediamo alle sue parole di voler onorare sempre la maglia azzurra. La sua storia personale nell’infanzia non è stata una passeggiata: certi nodi hanno frenato la sua carriera

5 Chiellini da capitano della Juventus ci spiega l’odio per i colori dell’Inter e il disprezzo per suoi ex compagni di squadra. Gli ricordiamo le gomitate, le simulazioni, i fallacci fuori tempo e scoordinati di cui spesso è protagonista in campo. Suggeriamo al commissario tecnico Roberto Mancini di dare la fascia di capitano della Nazionale ad honorem a super Mario Balotelli che santo Non è, ma almeno non viene a farti la morale…

share on:

Leave a Response