Saranno settimane frenetiche per il Milan, verrà definito l’accordo con Rangnick e si cercheranno figure Italiane per il suo staff

𝐃𝐈 𝐆.𝐕.

Il summit della prima settimana di giugno tra Ralf Rangnick e gli uomini del fondo Elliott, sarà decisivo per definire le strategie del nuovo progetto che prenderà vita nella prossima stagione.

Il tecnico tedesco ha fatto sapere che intende affiancarsi otto uomini fidati con cui impostare il lavoro, confermando Moncada e Almstadt nel suo gruppo, Rangnick è alla ricerca di una figura Italiana che lo aiuti nel comprendere meglio le dinamiche del campionato italiano.

Un nome potrebbe essere quello di Daniele Bonera, già presente a Milanello dal periodo Giampaolo e conoscitore del gruppo, oltre che della storia rossonera. In più sta studiando per avere requisiti maggiori e importanti ,per essere ancora più utile alla causa.

L’altro nome Italiano che si sta facendo nelle ultime ore è quello di Ariedo Braida, ex direttore sportivo rossonero degli anni d’oro Berlusconiani , ha seguito in passato trattative importanti per il diavolo ed è stato accostato più volte al Milan per un suo ritorno, ma sembra una possibilità remota anche questa volta.

share on:

Leave a Response