Il Milan attende che sia l’attaccante svedese a compiere il primo passo, cercando quindi di liberarsi dal Psg con l’aiuto di Mino Raiola

Come riferito dall’esperto di mercato, Gianluca Di Marzio, quando Ibrahimovic è andato insieme a Raiola dall’emiro lo ha fatto con la volontà di farsi liberare per tornare al Milan, ma entrambi sono rimasti spiazzati dalla risposta di Al-Khelaifi, disposto ad offrirgli qualsiasi tipo di ingaggio. Ora però, con il fair play finanziario sospeso e la trattativa per Di Maria in corso, le cose potrebbero cambiare. Il Psg potrebbe giocare con dei trequartisti dietro all’unica punta Cavani, decidendo così di liberare Ibra. Il Milan, che è anche disposto a versare un indennizzo al Psg di 4-5 milioni, attende che sia il giocatore a fare la prima mossa, che Raiola in pratica vada dal Psg per provare a liberarlo.

@PepLandi

MC24  Intervista esclusiva a Barbara Francesca Ovieni: "Gattuso è l'uomo giusto per il Milan. Var? Alla fine decide l'arbitro"
share on:

Leave a Response