I portieri, Marco Silvestri e Gigio Donnarumma, sono quelli che hanno incassato meno gol sino ad ora. Sarà una sfida difficile, con due linee difensive degne di nota

Di SARA PELLEGRINO

Dopo ventiquattro vittorie consecutive, una sconfitta ci può anche stare. Il Milan deve digerire il boccone amaro incassato contro il Lille ed ora i ragazzi sono concentrati sul match di domenica, in casa contro il Verona. Un avversario difficile da affrontare: la squadra di Ivan Juric possiede 11 punti in classifica accumulati con tre vittorie, due pareggi ed una sconfitta. Il Milan, imbattibile per ora nella massima competizione del calcio italiano, è reduce di cinque vittorie ed un pareggio.

Se al Bentegodi, il Milan teme il mito della ‘’fatal Verona, in casa dei rossoneri l’Hellas Verona non è mai riuscita a portare in casa i tre punti. Ma la sfida tra queste due squadre rappresenta anche un duello arduo anche tra i reparti difensivi: Silvestri e Donnarumma sono dei mostri della porta. Il Verona ha incassato solamente tre gol dall’inizio di questo Campionato (nessun gol da palla inattiva), mentre il Milan cinque (unico gol su azione quello di Lukaku).
Da non dimenticare i difensori che le squadre schiereranno. Secondo le ultime news, Mister Pioli potrebbe schierare Dalot sin dal primo minuto con Kjaer, Romagnoli e Hernandez, mentre Juric, optando per un modulo con la difesa a tre, dovrebbe confermare Ceccherini, Lovato e Empereur.

share on:

Leave a Response