Sono giorni che si parla del rinnovo del numero 10 rossonero. A complicare le cose c’è il suo agente che vorrebbe un compenso maggiore per il suo assistito

Di SARA PELLEGRINO

Hakan Calhanoglu è un punto di riferimento per la squadra rossonera. Il turco milita nella squadra rossonera dal 2017 ed è uno dei rossoneri più pericolosi in campo, questo lo sanno molto bene anche i vari tecnici che si sono succeduti sulla panchina. Il suo contratto è in scadenza per il 30 giugno 2021 e ovviamente il suo rinnovo rappresenta una priorità per il Milan.

Come ha riportato il quotidiano Il Corriere della Sera, il fantasista turco si trova benissimo in squadra dove vorrebbe rimanere ancorato ancora per un po’. L’intesa che ha con Ibrahimovic è molto stretta, non solo in campo, ma anche al di fuori. Infatti i due si stuzzicano anche sui social.

Il nodo che complicherebbe il suo rinnovo è l’agente di Calhanoglu, Gordon Stipic il quale avrebbe proposto una cifra decisamente elevata per la cassa del Milan. Hakan guadagna attualmente 2,5 milioni di euro netti a stagione ma il suo agente vorrebbe che l’ammontare del guadagno arrivi a minimo 6 milioni di euro. L’obiettivo del patron Gazidis ora è quello di abbassare gli ingaggi il più possibile per cui la richiesta dell’ ag. Per ora non può essere soddisfatta. Il cartellino del ragazzo potrebbe essere proposto ad altre squadre europee. Attenzione al Manchester United che ha puntato il giocatore volendolo acquistare a parametro zero, proponendo così una cifra elevata.

share on:

Leave a Response