Difficilmente Bacca e Luiz Adriano giocheranno dal 1′: fiducia in Niang. Mihajlovic chiede ai suoi di mettere in pratica quanto prodotto in allenamento

Poco più di 24 ore al primo derby della stagione. Sinisa Mihajlovic – come riferito dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘ spera che vengano messi in pratica quei concetti che meglio rispecchiano la sua filosofia di gioco, soprattutto il possesso palla, su cui sta lavorando tantissimo. Il tecnico serbo è convinto che avere il pallone tra i piedi aumenti l’autostima, mentre se lo gestiscono gli avversari è più facile che emergano le lecune in fase difensiva. Un altro concetto è la ricerca dello spazio per l’inserimento, che riguardo sia il trequartista che le mezzali, ma anche i terzini. Serve quindi un possesso palla veloce, altrimenti gli spazi si chiudono e la manovra non ha sbocchi.

VERSO IL DERBY – Nel doppio allenamento di oggi, Mihajlovic dovrà valutare le condizioni di Bacca, Zapata e Luiz Adriano: è improbabile che almeno uno dei due nuovi attaccanti giochi dall’inizio per una questione fisica; le condizioni di Niang rassicurano però mister Sinisa. E’ rimasto a Shanghai Donnarumma, influenzato: per Shenzhen sono partiti soltanto Diego Lopez e Gori, con Abbiati che raggiungerà la squadra domani.

MC24  Milan-Genoa, le formazioni ufficiali: titolare Mati Fernandez, c'è Lapadula

LE PROBABILI FORMAZIONI:

MILAN (4-3-1-2): Diego Lopez; Calabria, Mexes, Paletta, Antonelli; Montolivo, De Jong, Bertolacci; Bonaventura; Niang, Cerci. Allenatore: Mihajlovic.

INTER (4-3-1-2): Handanovic; Montoya, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Brozovic, Kovacic, Kondogbia; Hernanes; Icardi, Palacio. Allenatore: Mancini.

@PepLandi

share on:

Leave a Response