Andrea Conti costituisce un esubero per il Milan. Il ragazzo potrebbe fare le valigie già a gennaio. Il suo nome è nel taccuino del Parma calcio

Di SARA PELLEGRINO

Le stagioni passate con il Milan sono state un bel po’ sfortunate per il giovane Andrea Conti. Il terzino destro sembrava dovesse disputare il ballottaggio insieme ad un sorprendente Davide Conti per poter avere un posto da titolare, ma le doti di quest’ultimo hanno prevalso su di lui. In quelle poche apparizioni del numero 14 (SOLAMENTE 7 MINUTI DI GIOCO IN EL) non ha convinto la società a dargli diventando la terza scelta: non solo lo precede Calabria, anche di Dalot.

Il suo contratto è in scadenza per il 30 giugno 2022 ma il Milan potrebbe lasciarlo partire durante la sessione del calciomercato invernale. Il ragazzo non rischierebbe di rimanere fuori dal rettangolo verde in quanto il Parma sembra già intenzionato a lui. Il suo prezzo è stato fissato per una cifra pari a 7 milioni di euro.

I vari siti gialloblù riportano la notizia secondo l’ex ds del Parma, Daniele Faggiano, aveva già tentato in precedenza di riacquistare Conti. Nella squadra emiliana è emergenza per quanto riguarda la fascia destra difensiva e Conti andrebbe a rivestire il suo ruolo in una difesa a quattro. Ma una situazione poco piacevole si verifica anche nella mediana che realizza sempre prestazione al di sotto della media e l’unico a realizzare buone prestazioni e Kucka. Per questo Fabio Liverani potrebbe anche schierarlo nel centrocampo

share on:

Leave a Response