Il numero uno dei numeri uno dei radiocronisti ha rilasciato un intervista sul Milan 2020 in esclusiva per Milan Cafè 24…con il suo consueto garbo e gentilezza che lo contraddustingue.

DI MATTEO ANOBILE

Gentile Dottor Francesco Repice, dovesse fare un paragone letterario, potremmo paragonare il Milan (2020) a Fafka nel suo romanzo:”La Metamorfosi”?

Io direi il contrario, poco Kafkiano, ma piu’ razionale. Una squadra molto giovane e tecnica. Con un allenatore molto serio, la società ha fatto si che ci fosse una programmazione alla base di tutto, in campo un giocatore che ha fatto fare il salto di qualità a tutto il gruppo.

Se potesse fare una classifica meritoria (concetto ipotetico) chi metterebbe sul gradino più alto del podio…quel ragazzino di 41 anni,la saggezza di Pioli o ha altri nomi??

Sul gradino piu’ alto del podio, Paolo Maldini, Stefano Pioli e Ibra

Quale partite del Milan(2020) che ha commentato, l’hanno impressionata maggiormente? Cosa significa fare una radiocronoca in uno stadio vuoto?

Senza omba di dubbio il derby mi ha destato un’ottima impressione ancor di più che nel 4-2 con la Juve che culminò in rimonta (nel luglio 2019). Racccontare una partita in uno stadio vuoto fa si che la partita perda più della metà del suo fascino.

Fosse un uomo mercato Milan, come rinforzerebbe la squadra nel mercato di gennaio??

Rafforzerei qualcosa in mezzo al campo e a livello numerico la rosa.

Questo 2020 ci ha portato via tanti campioni di diverse discipline. Quello che destato più clamore nel mondo è stato Diego Armando Maradona. Quale grande numero 10 che ha fatto la storia rossonera, si avvicina un pochino al Pibe??

Nessuno si avvicina all’argentino nel del Milan ne di altre squadre.

Ringrazio ancora Francesco Repice per la sua gentilezza,dispononibilità e competenza mostrata.

share on:

Leave a Response