In 15 mesi Berlusconi ha messo nelle casse del Milan 124 milioni di euro e si stima che la società potrebbe avere bisogno di altri 50 milioni a fine estate

Una squadra di calcio, come ormai è noto a tutti, non porta molti guadagni anzi i presidenti devono ritenersi fortunati se non incorrono in perdite. Ne sa qualcosa il presidente del Milan Silvio Berlusconi, che di denaro fresco ne ha messo a disposizione molto in questi ultimi anni. Secondo quanto riportato da “Il Sole 24 Ore” la società di Via Aldo Rossi ha chiuso il bilancio al 31 dicembre 2014 con una perdita netta pari a 91,28 milioni, con un patrimonio netto consolidato negativo per 94,2 milioni, mentre i debiti finanziari netti ammontavano a 246,8 milioni di euro. Per questo il presidente Berlusconi, attraverso la Fininvest ha fatto un bonifico a favore del Milan di 60 milioni lo scorso 20 marzo, per ricapitalizzare la società. Anche durante lo scorso esercizio il maggiore azionista aveva dato sostegno all’azienda con 64 milioni. In totale in quindici mesi Silvio ha iniettato 124 milioni di euro nelle casse della seconda squadra più titolata nel mondo. A fine estate si stima che la squadra potrebbe avere bisogno di altri 50 milioni; entro fine mese sapremo se la trattativa con Mr. Bee andrà a buon fine o se sarà ancora la famiglia Berlusconi a doverli mettere.

MC24  Milan, trattativa ben indirizzata con la Sampdoria per Soriano: domani nuovo contatto

Andrea Licenziato

share on:

Leave a Response