Queste le dichiarazioni rilasciate da Mauro Tassotti in esclusiva a Milan Channel al termine del sorteggio del calendario di Serie A 2015/2016 presso la sede di Expo: “L’inizio sembra difficile, Firenze è un campo complicato, poi c’è subito il derby, anche Empoli non è semplice. Sulla carta l’inizio è molto difficile. Anche il finale non è semplice, speriamo che la partita contro la Roma alla fine sia importante perché vuol dire aver fatto un bel campionato. Dopo le soste è sempre un po’ difficile tornare, il derby arriva dopo la prima sosta e sarà una partita complicata da preparare. I ragazzi dovranno fare esperienza di quello che è successo nelle vacanze lo scorso anno. L’ideale è giocare il derby quando si sta bene. Non sappiamo se il Milan starà bene già all’inizio o meno, anche loro hanno cambiato tanto. Gli allenatori dopo la sosta non avranno tanti giorni per preparare la partita. La Juve ha perso pochissime partite in casa. Il Milan è cresciuto molto, la società ha investito molto e stiamo riducendo il gap. In Cina mi sembra ci sia un bel clima intorno alla squadra, Bacca e Luiz Adriano hanno fatto un buono spezzone della partita contro l’Inter, il mercato è ancora lungo aspettiamo. Romagnoli? Ognuno fa i propri interessi, Mihajlovic lo conosce bene, se mantiene le aspettative il suo valore aumenterà di molto”.

Fonte: acmilan.com

MC24  Milan, Bertolacci: "Torneremo in alto, il gap con la Juventus si è ridotto. Più forti con Ibra e Soriano"
share on:

Leave a Response