Il broker thailandese atteso a Milano Malpensa per le 8.15. Può essere la giornata decisiva per le firme, che sanciranno l’acquisto del 48% del club in cambio di 480 milioni di euro da versare nelle casse di Fininvest

Molto social e molto diretto: “Con mia sorella prima di partire per Milano”. Il suo arrivo era nell’aria, se ne parlava da giorni, ma a darne la conferma è lo stesso Bee Taechaubol dal suo profilo Instagram. Quasi duemila mi piace e innumerevoli commenti. I tifosi si sono sbizzarriti con le richieste fatte direttamente sotto la foto: da Ibrahimovic a Cristiano Ronalado, Hummels, Benatia, Verratti e tanti altri, forse il popolo rossonero l’ha scambiato per Babbo Natale. Fantamercato a parte, la parola costante è cambiamento, lo si chiedeva da tempo e ora finalmente ci siamo. Quello di Mr. Bee infatti è un arrivo fondamentale, che segnerà non solo una svolta nell’economia societaria del Milan, ma anche una vera e propria era. Cessione solo parziale ma comunque importante, Berlusconi dovrà fidarsi ciecamente di lui se ha deciso di affidargli in parte la sua “creatura” oppure ha semplicemente capito che era la cosa più giusta da fare.

Intanto a Milano è già scoppiata la febbre thailandese, tutti lo vogliono, tutti lo nominano, tutti lo aspettano: è solo questione di ore. In cambio di 480 milioni il broker entrerà ufficialmente a far parte della società di via Aldo Rossi con una quota del 48%. Il closing è previsto entro il 3 agosto, ma si proverà a chiudere già a fine luglio, anche per questioni legate al mercato. I soldi portati dal thailandese potrebbero sbloccare infatti diverse operazioni ancora in standby, una di queste riguarda Zlatan Ibrahimovic, non solo sogno dei tifosi, ma effettivamente un giocatore in grado di rendere la squadra molto più competitiva. Riaverlo in Italia inoltre sarebbe prestigioso per lo stesso campionato italiano, che da un po’ di tempo a questa parte non vantava così tanti campioni di fama mondiale come quest’anno. Mr. Bee potrebbe quindi aprire immediatamente all’arrivo dello svedese, non ci sarebbe modo migliore per far breccia nel cuore dei tifosi. Reazione a catena, dopo Ibra si proverà a chiudere altri colpi come Romagnoli e Witsel, concludendo così il mercato a pieni voti. E allora non ci resta che attendere.

@FedericaDB22

share on:

Leave a Response