La holding della famiglia Berlusconi avrà una quota attorno al 39%, mentre Mr. Bee il 36%

L’edizione odierna del ‘Corriere della Sera‘ svela nuovi dettagli sulla trattativa BerlusconiBee Taechaubol per la cessione del 48% delle quote del Milan al consorzio del broker thailandese. Il club rossonero sarà quotato in Borsa entro un anno, con Fininvest che manterrà la maggioranza relativa anche dopo lo sbarco sul mercato, con una quota attorno al 39% (Mr. Bee al 36%).

Sono ancora tanti però, i punti su cui lavorare: i modi e i tempi del trasferimento di denaro, e soprattutto mille questioni che riguardano l’organizzazione della nuova società, dalla composizione del collegio sindacale a quella del nuovo cda, che forse sarà allargato e vedrà l’inserimento di uomini di fiducia di Mr. Bee. Ieri si è discusso tanto anche dello sviluppo del brand in Asia. Infine c’è da risolvere la questione legata al nuovo stadio. Un Milan che cambia faccia dunque, pronto a tornare ai vertici del calcio mondiale.

@PepLandi

share on:

Leave a Response