Cerci considera praticamente impossibile un suo ritorno in granata

Alessio Cerci, ala del Milan, ha rilasciato un’intervista al quotidiano ‘Tuttosport‘. Queste le sue dichiarazioni: “So che la concorrenza è terribile, sono arrivati due attaccanti, ma se mi alleno bene so che non sono secondo a nessuno. Voglio giocarmela. Atletico? Simeone mi aveva cercato, ma dopo poco mi sono sentito escluso, emarginato. Al Milan sono arrivato non in forma, questo lo riconosco, ma il gioco dell’Atletico era adatto alle mie caratteristiche. A gennaio ho commesso l’errore di fidarmi, c’erano diverse squadre, ma ho scelto il Milan perché mi era stata data l’assicurazione che avrei giocato tutte le partite. Non è stato così, non ho mai giocato più di due gare di fila e la squadra non girava. Ritorno al Torino? Ripeto quello che ha detto Cairo, è fantacalcio”.

@PepLandi

MC24  Milan, Balotelli già convocato per il match con l'Empoli
share on:

Leave a Response