Migliore in campo sicuramente il mastino olandese, con ancora la fascia da capitano al braccio. Bravo a leggere le situazioni di gioco e aiutare i compagni

Come riferito da ‘La Gazzetta dello Sport‘ stamane, nell’ultimo test dell’International Champions Cup contro il Real Madrid, i più in forma sono risultati De Jong, Antonelli e Niang. Il centrocampista olandese, anche ieri con la fascia da capitano al braccio, è sempre ben piazzato, in soccorso dei compagni e bravo a leggere le situazioni di gioco. Un’altra ottima prestazione dopo quella nel derby. Tante discese per Antonelli, tante iniziative pericolose, senza mai dimenticare la fase di copertura. E’ il terzino che il Milan aveva fortemente voluto. Niang fa passare un brutto primo tempo a Pepe, che salta spesso. Va anche al tiro con pericolosità, dimostrando di essere un giocatore diverso rispetto a quello di un anno fa.

In ritardo di condizione Cerci, Montolivo e Bertolacci. L’ex Toro è fuori dal gioco, anche se l’impegno è palpabile. Sta faticando più del previsto a trovare la condizione migliore. Montolivo parte benino, ma si spegne in fretta e sbaglia davvero troppo considerando i mezzi tecnici a disposizione. La posizione di mezzala destra, certamente non lo aiuta. Bertolacci si vede poco, strano per uno come lui. Fatica ad entrare nei meccanismi di Mihajlovic e nelle rotazioni con il trequartista. Questione di tempo si spera.

MC24  Milan, Pessina si presenta ai tifosi del Lecce: "Il pubblico dovrà essere la nostra forza"

@PepLandi

share on:

Leave a Response