Il tecnico dei bavaresi in conferenza stampa ha chiarito il diverbio avuto con Nigel De Jong, esprimendo il suo rammarico per Kimmich

Bayern Monaco-Milan ha lasciato l’amaro in bocca a tutto l’ambiente milanista, ma anche all’allenatore dei bavaresi, che durante l’intervallo era furioso e rosso di rabbia per l’intervento duro del centrocampista olandese del Milan ai danni del talentuoso mediano classe 95 dei tedeschi. Alla fine della gara di Audi Cup di ieri sera Pep Guardiola è intervenuto in conferenza stampa riguardo al diverbio avuto con De Jong dichiarando: “Joshua Kimmich è un top player e diventerà uno dei migliori giocatori nei prossimi dieci anni. Questo lo posso assicurare e sono triste per lui. Giocheremo la nostra prima partita in Bundesliga all’Allianz Arena senza di lui. Ho detto a Nigel De Jong che sono triste per quello che è successo al mio giocatore“.

Andrea Licenziato

share on:

Leave a Response