Il contratto di Ibrahimovic è in scadenza: lo svedese chiede almeno due anni alle stesse cifre, il Psg non sembra intenzionato ad accontentarlo

Continua ad infittirsi il mistero intorno al futuro di Ibrahimovic: lo svedese sta trattando il rinnovo del contratto in scadenza a giugno col Paris Saint-Germain. Ibra chiede almeno altri due anni, fino al 2018, alle stesse condizioni attuali, mentre la dirigenza del Psg sembra intenzionata ad offrire un accordo soltanto per un’altra stagione. Si rischia un braccio di ferro tra giocatore e società, e il Milan potrebbe approfittarne.

Matteo Villa

share on:

Leave a Response