Superpippo Inzaghi compie 42 anni: nonostante l’addio complicato con il Milan, i rossoneri celebrano l’ex allenatore.

Il 9 agosto del 1973 nasceva uno dei bomber più vincenti della storia del Milan: Superpippo Inzaghi, 126 gol in 300 presenze con la maglia rossonera, prima di intraprendere una (finora) sfortunata carriera da allenatore, prima con le giovanili, poi con la prima squadra rossonera. Un’avventura interrottasi il 16 giugno con l’esonero in favore di Sinisa Mihajlovic. Il club di via Aldo Rossi però non dimentica uno degli idoli incontrastati dei tifosi nel giorno del suo compleanno. Ecco gli auguri pubblicati sul sito ufficiale dei rossoneri: “Compie oggi 42 anni Superpippo Inzaghi, leggenda rossonera, da giocatore ha vestito la maglia del Milan dal 2001 al 2012, con 300 presenze ufficiali e 126 reti, tra le quali le indimenticabili doppiette nella finale di Champions League di Atene del 2007 e nella finale del Mondiale per Club lo stesso anno, conquistando 2 Champions League, 1 Mondiale per Club, 2 Supercoppe Europee, 2 Scudetti, 2 Supercoppe Italiane e 1 Coppa Italia. Allenatore in rossonero per tre stagioni, dalla squadra Allievi, alla Prima squadra, passando per la Primavera dove ha vinto il Trofeo di Viareggio nel 2014. A Pippo Inzaghi i più sinceri auguri di cuore da parte di tutti i Milanisti!

Matteo Villa

share on:

Leave a Response